La Cantina

A MontalcinoLa Cantina

Le cantine originarie dei Fuligni, dove un secolo fa è iniziata la vinificazione e l’invecchiamento del Brunello, si trovano sotto al Palazzo settecentesco in Montalcino, che fu residenza del presidio mediceo e di rappresentanti della stessa famiglia di passaggio, tra cui una principessa spagnola, la cui camera viene ancora cosi’ denominata. In realtà le cantine sono più antiche dell’attuale configurazione sovrastante, e risalgono alla fine del XVI secolo. Intatte nella loro splendida struttura architettonica, con la bellissima volta a tecnica mista, ospitano tutt’ora l’affinamento del Brunello Fuligni in botti di Rovere di Slavonia da 20/30 quintali, in totale e naturale isotermia , molto confacente all’invecchiamento.

A CottimelliNuovi spazi

…da alcuni decenni, sono stati destinati all’affinamento in legno nelle cantine del piccolo ex convento dei Cottimelli, ove trova posto, accanto alle prevalenti botti di rovere di slavonia , anche una percentuale di tonneaux da 5 hl di Allier.

DSCF1022
DSCF1012